stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ragusa, niente voli e pochi soldi: bloccato un gruppo di brasiliani
LOCKDOWN

Ragusa, niente voli e pochi soldi: bloccato un gruppo di brasiliani

Bloccati a Ragusa senza poter ritornare a casa mentre il denaro sta per finire e ci si affida agli aiuti cittadini. È la vicenda di un gruppo di venti cittadini di nazionalità brasiliana discendenti da nonni e bisnonni emigrati in attesa della cittadinanza italiana dopo aver scelto di tornare a vivere nella terra dei propri avi.

Fermi nell'impasse del lockdown senza poter far nulla che attendere che la burocrazia per l'ottenimento della cittadinanza faccia il suo corso. E intanto, in mancanza di sussidi, coppie, giovani in cerca di lavoro e persino un architetto che da remoto progetta un Covid Hospital a New York, si affidano al buon cuore dei ragusani.

L'articolo completo di Pinella Drago nell'edizione del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X