stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Ragusa, anziana di 73 anni specialista di furti in gioielleria col figlio: tra i colpi uno da 15mila euro

furti, Ragusa, Cronaca
Furti in gioielleria

Madre e figlio specialisti nei furti in gioielleria. Lui, Santo Pulvirenti, ha 38 anni, lei, Concetta Condorelli, ne ha 73, ma nonostante l'età riusciva con destrezza ad appropriarsi dei preziosi.

La polizia di Ragusa ha arrestato entrambi: il figlio è in carcere, mentre l'anziana ai domiciliari. Secondo l'accusa, mentre lui distraeva la commessa del negozio, lei arraffava tutto l'oro che poteva in pochi attimi.

La Squadra Mobile di Ragusa li ha identificati grazie alla visione di filmati registrati da telecamere di sicurezza di più gioiellerie ed alla collaborazione delle vittime. A Ragusa avrebbero commesso un furto da 15.000 euro, ma la polizia sospetta possano essere gli autori di altri gesti del genere realizzati con la stessa tecnica in Sicilia ed in altre regioni italiane.

Le indagini hanno preso avvio dopo un furto avvenuto in una gioiellerie nel centro di Ragusa. La commessa disse che poco prima erano entrati una signora anziana con il figlio che dovevano scegliere un anello da regalare alla fidanzata di quest’ultimo. Dopo aver visto gioielli di diversi tipi l’uomo aveva chiesto alla commessa di prendere alcuni oggetti in vetrina. A questo punto l’anziana madre in pochi secondi sarebbe andata dietro al bancone per prendere monili in oro per un valore di oltre 15.000 euro per poi trovare una scusa ed andare via.

I gioiellieri avevano avvertito la polizia di Stato non appena si sono accorti del furto. Madre e figlio sono stati individuati dalle immagini dell’impianto di videosorveglianza, che sono state messe a confronto con un tentativo di furto analogo commesso con il medesimo modus operandi ai danni di una gioielleria di Comiso.

I due non erano riusciti nel loro intento perché il titolare si era accorto delle loro intenzioni e i due erano fuggiti. Per arrestare madre e figlio, in uno dei quartieri popolari di Catania, la squadra mobile di Ragusa si è avvalsa della collaborazione della squadra mobile del capoluogo etneo.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X