stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Minacce e sevizie a un giovane, un arresto a Modica

I carabinieri di Modica l’hanno chiamata "Arancia meccanica", l’operazione che ha portato all’arresto di Sandrix Vincenzo Musumeci, 21 anni, di Scicli, coinvolto nel giro dello spaccio di droga. Nel corso delle indagini è emersa una metodologia di affrontare le questioni di debiti, legati alla droga, con atteggiamenti simili alla violenza e crudeltà che ha caratterizzato il nome del celebre film di Kubrick.

L’episodio più grave che i carabinieri hanno scoperto si è verificato nel maggio 2018, a danno di un giovane di Scicli. L'uomo ha chiesto 500 euro a titolo di risarcimento per un presunto furto e in attesa della consegna aveva deciso di farsi giustizia sottoponendo il ragazzo a un trattamento molto vicino alle torture viste nei film dedicati alla criminalità delle gang straniere attive nello spaccio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X