IL RACCONTO

Farm di Favara, l'inventore del centro culturale aggredito da un giovane

Andrea Bartoli, il notaio-mecenate inventore della Farm di Favara, diventata negli anni un’attrazione internazionale nel mondo dell’arte contemporanea, è stato aggredito nella serata di ieri proprio all’interno del cultural park. A raccontarlo è lo stesso Bartoli in un post su Facebook.

"Ieri sera un giovane che non conosco e con il quale non ho mai avuto alcuna relazione, ha provato all’improvviso durante una manifestazione pubblica a colpirmi con un pugno in faccia che per fortuna mia, ma anche sua, l’istinto mi ha fatto schivare. Sono stati frammenti di secondi, subito dopo amici e conoscenti presenti lo hanno bloccato e abbiamo provato a capire chi fosse e perchè fosse così tanto arrabbiato con me. Il giovane, totalmente fuori controllo, ha detto che io gli avrei rubato idee e scritti dai quali avrei tratto incommensurabili vantaggi personali. Ha minacciato anche me e Flo (la moglie, ndr) di ammazzarci qualora ci dovesse incontrare nuovamente per strada".

Il giovane è stato identificato dai carabinieri. "Io sto benissimo. Non ho nessuna ferita e oggi come ieri sono assolutamente sereno" rassicura Bartoli. (ITALPRESS).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X