stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Pozzallo, rapinano e pestano un anziano: 2 gli arrestati

Pestano e rapinano un anziano ora in condizioni gravi. Nella notte i carabinieri di Pozzallo hanno arrestato un uomo e una donna responsabili di una rapina nei confronti di un anziano che durante l'aggressione ha rischiato anche di perdere un occhio.

La segnalazione dell’aggressione è avvenuta nei pressi del porto di Pozzallo con una chiamata al numero di emergenza 112. Sul posto è intervenuta immediatamente l’ambulanza del 118 che ha soccorso l'uomo che era stato colpito con un pugno sugli occhi e che ha riportato diverse lesioni giudicate guaribili in 30 giorni.

L’anziano ha segnalato agli investigatori dell’Arma due persone, un uomo ed una donna giovani, che lo avevano aggredito. Stando a quanto riferito, l’uomo è stato avvicinato dalla ragazza di 21 anni che gli ha proposto di appartarsi per consumare un rapporto sessuale a pagamento. Dopo aver preteso il pagamento anticipato della prestazione, si è avvicinato un uomo, complice della donna che ha colpito l’anziano con forti pugni al volto e che lo hanno tramortito.

I due giovani hanno sottratto all’uomo un borsello contenente circa 2000 euro in contanti, e si sono dati alla fuga. I carabinieri si sono immediatamente attivati per ricostruire la vicenda. Raccolta la testimonianza dell'uomo sono riuscit a risalire ad Angelo Lucenti, 26 anni di Pozzallo già noto alle forze dell’ordine, con numerosi precedenti per stupefacenti, e ad M.N., tunisina di 21 anni, senza fissa dimora. Entrambi sono stati arrestati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X