stampa
Dimensione testo
VIA SANT'ANNA

Ragusa, chiusa una casa a luci rosse nel centro storico

di

Chiusa una “casa a luci rosse” in Via Sant’Anna a Ragusa. Una donna della provincia iblea ha deciso di andar via dal proprio paese per prostituirsi nel capoluogo dove sapeva che gli affari sarebbero andati meglio e avrebbe potuto agire lontana dagli occhi dei compaesani.

La signora, identificata, ha raccontato di essere costretta perchè avrebbe problemi economici. Sono stati avviati anche accertamenti fiscali per appurare la regolarità dei documenti esibiti ed il pagamento delle imposte di registro.

La donna ed il proprietario dell’immobile sono stati diffidati dal continuare ad esercitare l’attività di meretricio nell’abitazione. È emerso che i clienti recavano disturbo a tutti i vicini, addirittura entrando a casa di altre signore che con per il caldo lasciavano la finestra aperta.

Si tratta della prima “casa a luci rosse” chiusa nel 2019. Nel 2018 ne sono state chiuse 6.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X