DAL GDS IN EDICOLA

Vandali a Scicli, danneggiato il pulmino del Centro minori

di

«Non devi aver paura del male che c'è nel mondo, ma del bene che manca nel mondo» erano le parole di don Oreste Benzi che risuonano nell'aria in una Scicli colpita nel cuore della solidarietà.

Ieri notte ignoti malviventi hanno danneggiato il pulmino dell'associazione «Nessuno Escluso» che opera fianco a fianco con il Centro diurno per minori in una città dove questo progetto è stato e continua ad essere, da circa 30 anni, un valido strumento di aiuto ai tanti bisogni di molte famiglie del posto e straniere. L'azione è stata messa a segno in viale 1° Maggio, strada di ingresso e di uscita dal centro abitato dalla città. Chi ha agito ha avuto un gran coraggio perchè il luogo dove era parcheggiato il mezzo si trova a poche decine di metri dalla sede della Tenenza dei carabinieri. Ed è stata proprio ai militari dell'Arma che la responsabile di «Nessuno Escluso», ha presentato ieri mattina la denuncia.

Ignoti nottetempo hanno preso di mira il pulmino e dopo aver rotto uno dei due specchietti laterali si sono scagliati contro il parabrezza colpendolo proprio con lo specchietto. Per fortuna il vetro non si è frantumato: è rimasto solo segnato dal colpo subito per mano di ignoti.

L’articolo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X