CERIMONIA RISERVATA

Femminicidio a Ragusa, celebrati i funerali dei due coniugi: abbracci tra i genitori della coppia

Sono stati celebrati in grande riservatezza, a Ragusa, per tutelare le figlie della coppia, i funerali dei coniugi Simone Cosentino e Alice Bredice. L’uomo, poliziotto 42enne, ha ucciso la moglie 33enne a colpi di pistola prima di suicidarsi. Alle 10,30, le salme che sono arrivate da due punti diversi della città, si sono reincontrate in chiesa, alla parrocchia Regina Madre di Ragusa per le esequie comuni.

Una cerimonia sobria che è stata segnata dal grande abbraccio tra il papà di Alice Bredice (la mamma è deceduta) e i genitori di Simone Cosentino, prima che la funzione per dare l’estremo saluto iniziasse, davanti alle due figlie della coppia.

Presenti anche il fratello di Alice e uno zio, oltre ai famigliari di Simone Cosentino. La messa è stata concelebrata dal cappellano della Polizia, padre Giuseppe Ramondazzo, e dai parroci Maurizio di Maria della parrocchia Regina Madre e Gianni Mezzasalma, della parrocchia di San Giuseppe Artigiano.

Oltre al questore Salvatore La Rosa, erano presenti il prefetto di Ragusa, Filippina Cocuzza, il sindaco di Ragusa, Giuseppe Cassì e il presidente del consiglio comunale Fabrizio Ilardo a rappresentare la vicinanza e il cordoglio sincero di tutta la comunità al dolore delle famiglie. Medici e specialisti della questura e dell’azienda sanitaria locale stanno dando assistenza alle famiglie colpite così duramente da quanto accaduto. (AGI)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X