GUARDIA DI FINANZA

Quindici lavoratori in nero in aziende del Ragusano: sanzioni e quattro attività sospese

di

Sono quindici i lavoratori irregolari scoperti dalla Guardia di finanza di Ragusa durate undici controlli effettuati a Ragusa, Vittoria e Pozzallo.

Sono stati ispezionati alcuni cantieri edili, anche presso località marinare, un autolavaggio, due officine meccaniche ed una cooperativa che si occupa della lavorazione del cacao e della cioccolata.

Solamente una delle aziende controllate è stata trovata in regola rispetto alle posizioni lavorative dei propri dipendenti.

Nelle altre lavoravano complessivamente 26 dipendenti, di cui 15 irregolari, privi della copertura previdenziale ed assicurativa prevista in caso di infortunio sul lavoro.

Ai rappresentanti legali delle aziende sono state contestate violazioni amministrative che ammontano da un minimo di 30 mila ad un massimo di 230 mila euro.

Per quattro aziende è scattata la sospensione delle attività perchè è stato accertato l'impiego di lavoratori "in nero" in misura superiore al 20% del personale presente sul luogo di lavoro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X