POLIZIA

Con obbligo di dimora a Scicli beccato a Modica, arrestato un sorvegliato speciale

di

All'intuito degli agenti è subito apparso sospetto. Ancora di più quando fermato per un controllo ha detto di non avere con se i documenti nel chiaro intento di non essere scoperto. È stato così beccato e arrestato a Modica, in contrada Quartarella, un sorvegliato speciale con obbligo di dimora a Scicli, paese in cui era residente.

L.M, 45 anni, è un volto già abbastanza noto alle forze dell'ordine. Pluripregiudicato per reati di  ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, furto oltre che per numerosissimi precedenti in materia di sostanze stupefacenti.

Durante gli accertamenti di rito, mentre la donna forniva le sue vere generalità, L.M. oltre a fingere di non avere i documenti ha fornito agli agenti un'identità falsa.

Scoperto, l'uomo è stato tratto in arresto per avere violato la misura di prevenzione cui era sottoposto e  per falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità.

Su disposizione del pm di turno l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X