stampa
Dimensione testo
SANITA'

Mare, inquinamento della costa a Ragusa: ecco dove è vietato fare il bagno

di
Bandiera verde, costa, inquinamento, Ragusa, Cronaca

Nel bel mare del Ragusano a poche settimane dall'inizio della stagione estiva si conosce già dove poter prendere i bagni e dove evitare di andare.

Fresco della “Bandiera verde 2019”, il litorale ibleo a partire dal prossimo 1° maggio e fino al 31 ottobre avrà delle limitazioni nella fruizione delle acque. Il sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, ha disposto, con un'ordinanza pubblicata il 25 marzo scorso, il divieto di balneazione, nei sei mesi, in più tratti di mare. Il motivo è uguale per tutti: inquinamento con divieto di balneazione in corrispondenza della foce del fiume Ippari per un tratto di 175 metri lineari nel tratto ricadente nel Comune di Ragusa.

Stesso divieto nei pressi del porto turistico di Marina di Ragusa per 630 metri lineari e nei tratti di costa vincolati a parco o ad oasi naturali. In particolar modo nei pressi della costa che ricade nei pressi della Macchia Foresta del Fiume Irminio sempre nel tratto del territorio comunale di Ragusa per un tratto di 2.300 metri lineari.

L’articolo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X