stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Dispersione scolastica, a Scicli denunciati 35 genitori

di

Trentacinque persone sono state denunciate dai carabinieri della Tenenza di Scicli per inosservanza dell’obbligo di istruzione di minori. Si tratta principalmente di cittadini stranieri ma ci sono anche sciclitani.

L'operazione ha preso il via dalle segnalazioni svolte dai dirigenti degli istituti scolastici cittadini che, a seguito delle ripetute assenze dalle lezioni, hanno indicato i giovanissimi che non partecipavano senza giustificato motivo alle lezioni della scuola dell’obbligo.

Le indagini, durate diverse settimane, hanno permesso di accertare che ben 17 nuclei familiari sia italiani che stranieri non hanno ottemperato all’obbligo di istruzione dei minori. Sono stati, quindi deferiti entrambi i genitori di ogni giovane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X