stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Acate, arrestati due genitori per abbandono di minori. Uno dei tre figli lavorava in un autolavaggio

di

Due genitori sono stati arrestati ad Acate per abbandono di minori. Nei giorni scorsi, i carabinieri di Acate, durante un regolare servizio di controllo del territorio, hanno notato, presso un autolavaggio del paese, un ragazzino intento a effettuare lavori di pulizia su un’autovettura. Insospettiti, hanno proceduto al controllo del minore, che ha dichiarato di lavorare lì da qualche settimana e che i genitori erano al lavoro.

I carabinieri hanno subito provveduto ad avvisare i servizi sociali e si sono recati presso l’abitazione del 12enne. Giunti sul posto, hanno trovato una situazione di degrado totale. Nell’appartamento, vi erano altre due bambine di 7 anni che dormivano.

I genitori dei tre minori non erano in casa, bensì in due diverse aziende agricole dove lavoravano senza regolare contratto di lavoro.

Sono stati immediatamente rintracciati e arrestati dai carabinieri per abbandono di minore. Nessuno dei bambini era iscritto a scuola. Per il gestore dell’autolavaggio è invece scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Ragusa per sfruttamento di lavoro minorile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X