stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Bullo estorsore semina terrore a Ragusa, arrestato 17enne

di

Ha seminato il terrore tra i ragazzini un giovane bullo marocchino di 17 anni a Ragusa. Il ragazzino ha iniziato con atti di bullismo poi ha cominciato a compiere reati. Ad ottobre e novembre 2018 ha minacciato ragazzini per farsi consegnare somme di denaro. In un’altra occasione ha costretto un ragazzino a prelevare somme di denaro di nascosto dalla madre, quasi 1.500 euro.

Ma il bullo non si è fermato qui: ha rubato il telefono cellulare di un minorenne, infine ha chiesto 50 euro per restituire restituirlo.

La polizia di stato lo ha sottoposto a fermo, per ordine della procura per i minori, per estorsione, rapina, furto e violenza privata.

Il giovane è stato accompagnato al centro di prima accoglienza di Catania e ieri è stato convalidato il provvedimento di fermo dal gip che dopo aver ascoltato l’indagato ha applicato la misura cautelare del carcere minorile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X