stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

"Acqua giallastra e torbida" a Ragusa, il sindaco emette un'ordinanza: "Non è potabile"

di
acqua torbida, non potabile, Peppe Cassì, Ragusa, Cronaca
Giuseppe Cassì

L'acqua giallastra, dall'aspetto torbido era stata segnalata da diversi cittadini. Fino a quando il Comune ha stabilito lo stop all'uso per fini potabili e alimentari del prezioso liquido.

"Osservata speciale" l'acqua proveniente dall'impianto di sollevamento di San Leonardo. Il sindaco, Peppe Cassì, ha emesso una prima ordinanza nella giornata di martedì, individuando le zone servite da quell'impianto: San Luigi, Bruscè, Puntarazzi, Cisternazzi, Nunziata, Nuovo Ospedale, Ragusa Ovest, centro storico Ragusa alta e Ibla.

Ieri mattina una nuova ordinanza che restringeva l'area interessata, eliminando il centro storico e Ibla. Nella giornata di ieri un campione dell'acqua prelevata dagli addetti alla gestione dell'impianto è stata consegnata ai laboratori dell'Azienda sanitaria che dovranno effettuare le necessarie indagini.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X