DA GDS IN EDICOLA

Raddoppio della Statale Ragusa-Catabua, il Cipe ha rinviato la decisione sulla 514

Le notizie che rimbalzano da Roma sulla Ragusa-Catabua, nonostante le rassicurazioni fornite dal ministro per il Sud, Barbara Lezzi, tengono in apprensione associazioni di categoria, sindacati e semplici cittadini.

L'ennesimo rinvio della decisione del Cipe sul piano finanziario ha spinto il Comitato che si batte per il raddoppio dell'importante arteria che collega trasversalmente il Sudest siciliano a tenere un incontro oggi pomeriggio, nella sede della Cna.

"La 514 sta diventando l'emblema di una sorta di immobilismo dinamico grazie al quale con le parole (la parte dinamica) il raddoppio è una priorità governativa (...di ogni governo, di destra, di sinistra, di centro, azzurro, rosso e ora gialloverde!) ma con i fatti che seguono (la parte immobile) tutto rimane com'è!". Così dice il presidente di Ance Ragusa, Sebastiano Caggia.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X