stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Furto in una villa antica a Ragusa, arrestato 47enne: trovata in auto droga e attrezzi per lo scasso

di

Un 47enne di Vittoria, Vincenzo Disca, è stato arrestato in flagranza di reato mentre stava compiendo un furto all’interno di una villa antica a Ragusa. Avrebbe voluto sottrarre i pregiati pavimenti della residenza.

Ad ammanettarlo gli uomini della Sezione Volanti. Nella notte di venerdì scorso al 112 NUE è arrivata la segnalazione di un’autovettura sospetta parcheggiata nella zona rurale di contrada Maiorana nei pressi di un’abitazione rurale settecentesca.

Immediatamente sono arrivate sul posto due volanti della Polizia di Stato che hanno individuato un fiorino bianco seminascosto tra gli alberi.

Gli agenti si sono avvicinati a piedi all’abitazione e hanno notato la presenza di qualcuno all’interno dello stabile, che, con uno strumento, colpiva a ripetizione contro le pareti. I poliziotti si sono appostati nei pressi dell’ingresso dello stabile e, fatta irruzione, hanno bloccato l'uomo che, munito di piccozza e torcia tascabile, aveva divelto dal pavimento una trentina di mattoni di pietra pece, pronti per essere trafugati.

All'interno dell’autovettura è stato trovato un grande quantitativo di attrezzi atti allo scasso: piede di porco, pinze, guanti, lampade tascabili, martelli ed altro, tutto sottoposto a sequestro e, nascosti all’interno del vano del cambio, sei panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish avvolto in pellicola trasparente e un piccolo quantitativo di marijuana. Trovato e sequestrato anche un bilancino elettronico di precisione.

Il proprietario dell’abitazione è stato chiamato in questura e ha presentato regolare denuncia, tornando in possesso delle mattonelle divelte dalla propria villa antica con un alto valore storico e architettonico.

Disca è stato arrestato per il reato di furto aggravato in abitazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione del pm di turno condotto presso il carcere di Ragusa. Sabato, l’arresto è stato convalidato e sottoposto ai domiciliari.

Si sta verificando l’eventuale partecipazione di complici.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X