stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Omicidio Loris, chiesto il giudizio per Panarello: "Calunnie all’ex suocero"

di
omicidio loris, panarello a giudizio, Veronica Panarello, Ragusa, Cronaca
Veronica Panarello ha più volte accusato il suocero di essere lui l'assassino del piccolo Loris

Il reato è quello di calunnia per le accuse rivolte all'ex suocero Andrea Stival, che aveva chiamato in correità per l'omicidio del piccolo Loris Stival. Si deciderà il 28 maggio davanti al gip Ivano Infarinato, il rinvio a giudizio o meno, di Veronica Panarello che è difesa dall'avvocato Francesco Villardita del Foro di Caltagirone.

La donna è attualmente richiusa nel carcere di Torino dopo la condanna a trent'anni, confermata in Appello, per avere ucciso il figlio Loris Stival, il 29 novembre del 2014 ed averne occultato il cadavere, gettando il corpicino del piccolo in un canalone alla periferia di Santa Croce Camerina.

La donna aveva chiamato in correità il suocero Andrea Stival, rappresentato dall'avvocato Francesco Biazzo del Foro di Ragusa, indicandolo come autore materiale del delitto.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X