stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Compensi ai dirigenti, accuse al Consorzio di Ragusa
LA VERTENZA

Compensi ai dirigenti, accuse al Consorzio di Ragusa

di

RAGUSA. Centocinquanta dipendenti a tempo indeterminato e poi i contrattisti per 151 giorni, 101 giorni e 51 giorni. Famiglie senza stipendio da quasi sei mesi. E se da una parte le famiglie piangono, gli stessi sacrifici non li fanno i dirigenti.

Secondo la Cgil il Consorzio di bonifica 8 di Ragusa ha disatteso le norme regionali, attribuendo a direttore e dirigenti, compensi per tre volte il limite massimo concesso dalle direttive Regionali (per 750 ore a fronte delle 250 massime), oltre al fatto che i dirigenti in questione godono di una indennità di funzione "pari a 4 volte quella tabellare per il direttore e 3 volte per gli altri dirigenti, per un accordo aziendale prima bocciato dal dipartimento regionale e poi sottoscritto con l' allora commissario Cartabellotta".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X