stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scicli, torrente rischia di esondare: scattata la chiusura della strada
MALTEMPO

Scicli, torrente rischia di esondare: scattata la chiusura della strada

di

SCICLI. Un divieto di transito che non toglie il pericolo, quello che in questi giorni di forte pioggia è stato posto all'inizio della strada comunale che porta al torrente il Modica-Scicli, in provincia di Ragusa, e che collega la via ospedale con il centro città. Un torrente che attraversa l' abitato sciclitano e che divide la città a metà fra la parte dell' ospedale Busacca ed il rione Mendolilli ed il centro città.

Carico di erbacce e canne si è intasato mettendo a serio rischio la viabilità proprio nel suo livello più basso.

«Le acque non defluiscono ed anzi si sono concentrate rischiando l' esondazione a causa della pioggia insistente che ha colpito la zona a nord dello Sciclitano - denuncia il comitato del quartiere Strada nuova -. Il torrente Modica-Scicli, nella sua denominazione originaria di Fiume Lato, presenta nella parte a monte che ricade in territorio di Modica ed al confine con quello di Scicli e nella parte a valle nella zona di Spinasanta, ricche vegetazioni di canneti che invadono il letto torrentizio dove sono depositati anche rifiuti ed oggetti con discariche a cielo aperto».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X