stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Spaccio nel parco pubblico a Ragusa, arrestato un gambiano
POLIZIA

Spaccio nel parco pubblico a Ragusa, arrestato un gambiano

RAGUSA. La Squadra mobile di Ragusa ha arrestato Kemo Jaiteh, nato a Basse (Gambia), 22 anni, per spaccio di hashish.

Dopo aver debellato il traffico di droga in Piazza San Giovanni, gli uomini della Polizia di Stato continuano l’attività di repressione nelle altre zone della città.

Domenica pomeriggio, un cittadino ha segnalato alla Polizia la presenza, in un parco pubblico di Via Natalelli a Ragusa, il cosiddetto "labirinto", di un giovane di colore che cedeva droga. Il cittadino si trovava nel parco per giocare con il nipotino e si era dovuto allontanare perché preoccupato dalla presenza di spacciatori e ragazzi poco raccomandabili.

Il personale in servizio alla Squadra Mobile approntava subito un servizio di osservazione del luogo segnalato ed effettivamente il giovane di colore era presente. Dopo qualche decina di minuti, i poliziotti notavano giungere un giovane ragusano conosciuto come assuntore di droghe che si avvicinava allo spacciatore, prendeva un piccolo involucro e consegnava una banconota da 10 euro in cambio.

I poliziotti procedevano a fermare lo spacciatore mentre l’acquirente si dileguava ma veniva rintracciato dopo poche ore e non poteva fare altro che ammettere di aver acquistato dell’hashish.

La perquisizione dava esito positivo perché nella disponibilità dello spacciatore c’erano altre 5 dosi di hashish già suddivise e confezionate proprio per la vendita.

Il giovane richiedente asilo è stato arrestato e condotto in carcere a Ragusa a disposizione della Procura della Repubblica di Ragusa.

Il giovane spacciatore era stato già allontanato da un centro per richiedenti asilo in quanto aveva più volte violato il regolamento ed in attesa della valutazione della sua pratica era rimasto senza fissa dimora. “La Polizia di Stato continua l’attività di contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti che, purtroppo, vede come clienti perlopiù i giovanissimi”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X