stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Seviziata e torturata, cagnolina muore per le ferite a Vittoria
LA STORIA

Seviziata e torturata, cagnolina muore per le ferite a Vittoria

di

VITTORIA. Una cagnetta seviziata, torturata barbaramente e uccisa. È accaduto a Vittoria, nella zona di via Generale Cascino. A scoprire l'accaduto è stato il gestore di un distributore di benzina.

L'uomo, Pasquale Di Cara, due giorni fa ha trovato delle strane tracce di sangue sul pavimento della stazione di servizio. Per cercare di capire cosa fosse accaduto ha pensato di guardare le registrazioni dell' impianto di sorveglianza installato nell' area del distributore. Ha visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza ed ha visto ciò che era accaduto diverse ore prima.

Di Cara racconta con il terrore ed il disgusto negli occhi. «Ho visto una persona che conosco - ha detto il gestore del rifornimento di benzina - che si è avvicinato ad una cagnetta. L' animale si era poggiata su un vecchio divano che si trova sul retro del distributore. Ha preso un lungo ferro metallico, ha bloccato l' animale per una zampa e sono iniziate le sevizie. Per tutta la giornata io ho visto ancora la cagnetta viva. Venerdì l' ho vista passare solo al mattino e sabato mattina , non avendo più tracce di lei, l' ho cercata. L'ho ritrovata ormai morta, probabilmente da alcune ore, poco distante dal distributore».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X