stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cantieri, protestano i commercianti nel "salotto" di Ragusa
LAVORI PUBBLICI

Cantieri, protestano i commercianti nel "salotto" di Ragusa

di

RAGUSA. Il salotto della città si "spegne". Insegne luminose al buio, in via Roma, per una sera, sabasto scorso, in segno di protesta, contro l' amministrazione comunale pentastellata rea di non aver accelerato l' iter per la consegna dei lavori di via Sant' Anna.
Il cantiere «contestato» Un cantiere, nel bel mezzo di via Roma che ha, di fatto, tagliato in due l' isola pedonale.

Gli esercenti chiedono pulizia e decoro in tutta la zona e controlli serrati delle forze dell' ordine. I commercianti delle attività che insistono su via Roma, dal Ponte Nuovo fino al corso Italia, si sono infatti ritrovate pesantemente danneggiate dalla situazione di isolamento di questi giorni. «Chiediamo più sicurezza - spiega Serena Di Martino, commerciante -. In una zona della città dove noi commercianti abbiamo investito ingenti risorse. La sicurezza, con i controlli capillari delle forze dell' ordine, è una priorità. Chiederemo, poi, conto e ragione su un cantiere perenne in una zona nevralgica della città». Un cantiere, per il ripristino del fognolo delle acque bianche in via Sant' Anna, che ha tagliato in due l' isola pedonale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X