stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trovata a Scicli una gabbia "trappola" per la caccia di cani, denuncia dell'Oipa
ANIMALI

Trovata a Scicli una gabbia "trappola" per la caccia di cani, denuncia dell'Oipa

di

SCICLI. Una grossa gabbia trappola utilizzata per la caccia abusiva di cani è stata sequestrata a Scicli dalla guardie eco zoofile dell’«Oipa», l’«Organizzazione internazionale protezione animali», in sinergia con la polizia municipale di Scicli. La gabbia risultava armata con un coniglietto ormai deceduto legato ad una zampa all’interno della struttura.

Sul terreno agricolo, oltre la gabbia, le guardie zoofile coordinate da Simone Prato hanno trovato sette carcasse di cani, alcuni dei quali evidentemente uccisi per strangolamento, essendo sul collo presente un laccio stretto. Dalle indagini svolte in loco è emerso che la strage di cani andava avanti da anni e che sono diverse decine quelli uccisi. Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare la notizia.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X