stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sorpresi a cacciare colombacci: denunciati in tre
POLIZIA PROVINCIALE

Sorpresi a cacciare colombacci: denunciati in tre

di

RAGUSA. Tre persone, provenienti da altre regioni che esercitavano la caccia al colombaccio, sono stati denunciati dagli agenti della Polizia Provinciale nel primo giorno di pre -apertura della stagione venatoria. Non si sono verificati incidenti. Sono state numerose le pattuglie di Polizia provinciale che hanno presidiato tutte le zone rurali dove solitamente è più marcata la presenza di cacciatori, hanno privilegiato, soprattutto, i controlli mirati al rispetto delle regole della sicurezza ed in parti colare le distanze da edifici e strade.

I tre sono stati denunciati per esercizio dell' attività venatoria in periodo di divieto generale. Si tratta di N.L. di 58 anni e G.P. di 51 anni, entrambi della provincia di Reggio Calabria, sorpresi in contrada Bellamagna tra il territorio di Modica e Pozzallo, e di L.C. di 57 anni della provincia di Lecce, che dava la caccia ai colombacci in una zona rurale di Pozzallo. Ai tre sono stati inoltre sequestrati i fucili, 93 cartucce e la sel vaggina illegittimamente abbattuta. Si è proceduto inoltre al ritiro, in loro danno, del tesserino venatorio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X