stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Un'altra "casa a luci rosse" a Ragusa, dentro una prostituta 61enne
POLIZIA

Un'altra "casa a luci rosse" a Ragusa, dentro una prostituta 61enne

di

RAGUSA. La polizia di Stato ha chiuso un' altra "casa a luci rosse" nel centro storico di Ragusa. Il padrone di casa che ha dichiarato di essere all'oscuro di tutto è stato diffidato.

Il fenomeno delle "case del piacere", specie in estate, tende a spostarsi nelle frazioni balneari della provincia ma essendo il giro d' affari molto alto, alcuni provano ad attecchire nuovamente sul centro storico come dimostra l' operazione messa a segno in via Minardi.

Venerdì la Mobile è stata informata da alcuni residenti della zona che avevano notato uno strano via vai nell'abitazione di via Minardi a Ragusa. I poliziotti, non appena arrivati nella via segnalata hanno individuato l'abitazione, atteso il cliente che uscisse da casa e proceduto al controllo. Dentro c' era una prostituta colombiana di 61 anni regolare sul territorio nazionale che esercitava la prostituzione, asserendo di essere arrivata il giorno prima da Catania in quanto il suo "lavoro" la porta a cambiare spesso abitazione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X