stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Hot-spot di Pozzallo, cinquanta minorenni in fuga
L'EMERGENZA

Hot-spot di Pozzallo, cinquanta minorenni in fuga

di

POZZALLO. I minori non accompagnati ospitati all' interno dell' Hot-spot di Pozzallo si allontano dalla struttura gestita dal Comune e dalla Prefettura. Negli ultimi dieci giorni almeno 50 non hanno fatto rientro la sera dopo avere trascorso la giornata in giro per le spiagge ed il centro pozzallese. Il mancato rientro viene comunicato dal direttore del centro Angelo Zaccaria alla Prefettura ed alla Questura. Ad allontanarsi sono i minori tra i 16 ed i 17 anni.

«Non è una novità - afferma il questore di Ragusa Giuseppe Gam mino - anche in passato si sono registrati allontanamenti di minori dal centro di Pozzallo. Spesso dopo due o tre giorni ritornano, in altre occasioni vengono ritrovati dalle forze di polizia. Si tratta di giovani richiedenti asilo che sono tutelati ancora di più dei maggiorenni e che all' Hot-spot di Pozzallo sono ospiti in attesa di collocazione nelle strutture protette a loro destinati. In caso di mancato ritorno viene aperto un fascicolo inviato al Tribunale ed alla Procura dei minorenni di Catania».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X