stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ragusa, agenti «bagnanti» sorprendono spacciatore in spiaggia
CARABINIERI

Ragusa, agenti «bagnanti» sorprendono spacciatore in spiaggia

di

RAGUSA. I carabinieri di Ragusa hanno arrestato uno spacciatore sulla spiaggia di Punta Braccetto nel pomeriggio di venerdì. Si tratta di Bassem Ouannes, 35 anni. La segnalazione è arrivata da alcuni turisti. Il tunisino forse pensava di passare inosservato "travestito" da bagnante, con tanto di costume e ombrellone. Ed è la stessa cosa che hanno fatto i carabinieri. Bermuda e ciabatte, due carabinieri "armati" di granita e cruciverba si sono piazzati vicino all' ignaro spacciatore mentre altri due a bordo spiaggia erano pronti a intervenire. A un certo punto sono arrivati due turisti milanesi. Uno dei due s' è avvicinato al «pusher».

Dopo aver brevemente parlato, il turista ha dato delle banconote da 20 euro e l' altro gli ha consegnato un piccolo involucro che il giovane ha messo in tasca. Due carabinieri hanno bloccato il turista milanese e gli hanno trovato in tasca un pezzo di hashish. I due militari in spiaggia invece hanno bloccato lo spacciatore e gli hanno trovato in tasca 40 euro. Il 19enne milanese è stato segnalato al prefetto come assuntore.

D' intesa con il pm Marco Rota, l' uomo è stato accompagnato al carcere di Ragusa. Ieri mattina arresto convalidato dal giudice unico Ivano Infarinato. Il tunisino, quindi, è tornato in libertà come chiesto dall' avvocato difensore Enrico Platania. Il processo direttissi mo fissato il 22 settembre.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X