stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ragusa, critiche le condizioni del bimbo precipitato dal terrazzino
IN RIANIMAZIONE

Ragusa, critiche le condizioni del bimbo precipitato dal terrazzino

di

RAGUSA. Vivace, carino, educatissimo. Così descrive una vicina di casa il bambino tunisino di sette anni ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di Rianimazione dell' ospedale «Cannizzaro» di Catania dopo essere caduto martedì dal balcone della sua abitazione di Enrico Elia al civico 28, a pochi passi dalla chiesa dell'Ecce Homo, nel centro storico di Ragusa.

Si trova in prognosi riservata a causa delle numerose ferite riportate nella caduta tra cui un trauma cranico che ha richiesto l' intervento chirurgico nel cuore della notte per ridurre l' ematoma. Il bimbo stava giocando sul piccolo balcone del secondo piano dell' abitazione della famiglia di origini tunisine insieme al fratellino più piccolo.

Insieme a loro c' era la mamma; quando i due ragazzini hanno chiesto di fare merenda la donna si è allontanata ed in quel frangente si è consumata la tragedia.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X