stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scafista minorenne viole le regole della comunità, arrestato dalla Polizia di Ragusa
IMMIGRAZIONE

Scafista minorenne viole le regole della comunità, arrestato dalla Polizia di Ragusa

RAGUSA. La squadra mobile di Ragusa ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un presunto scafista senegalese di 16 anni, C.M., che era stato affidato ad alcune comunità come misura alternativa alla detenzione ma ha iniziato a violare ogni norma e disposizione imposta dalle due strutture.

Il giovane era stato arrestato nel gennaio scorso perchè ritenuto lo scafista di un gommone carico di migranti. Era stato affidato ad una comunità per minori prima di Chiaramonte Gulfi, poi di Messina. Il provvedimento è stato adottatato dal Gip di Catania su richiesta della Procura dei Minori. Il 16enne è stato rinchiuso nel carcere  minorile di Bicocca.

Intanto, il gup Walter Turturici ha condannato a 8 anni di carcere per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina aggravata Nije Momodou. Era alla guida di un'imbarcazione carica di migranti intercettata a dicembre del 2015 nel Canale di Sicilia. L'accusa era sostenuta in aula dal pm Alessia Sinatra. Il processo si è svolto col rito abbreviato. L'imputato, che si era dichiarato minorenne, è stato condannato anche alla pena pecuniaria di 833mila euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X