stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Droga a Ragusa, la Procura chiede rinvio a giudizio per quattro imputati
INCHIESTA

Droga a Ragusa, la Procura chiede rinvio a giudizio per quattro imputati

di

RAGUSA. Al via il processo stralcio per 4 persone coinvolte nell' operazione antidroga «Agnellino» per cui è caduto il reato associativo. La Dda di Catania ha inviato gli atti alla Procura di Ragusa che in seguito alle indagini svolte dalla Mobile di Ragusa e dal Commissariato di Comiso, dirette dal sostituto Francesco Puleio, ha chiesto al gup il rinvio a giudizio. Gli imputati sono Francesco Giudice, nato a Vittoria, 36 anni; Rita Cangialosi, 68 anni, residente a Scicli; Antonio Maugeri, nato ad Aci San Antonio ma residente a Comiso, 65 anni e Domenico Moretto, nato a Polistena, (Reggio Calabria), 36 anni.

Moretto e Cangialosi sono imputati, insieme a Roland Kelamaj, Armand Hassalla e Toma Koci (per i quali si procede separatamente) di detenzione, trasporto e cessione di marijuana.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI RAGUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X