stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Casa a luci rosse a Pozzallo, sequestrata la villetta
POLIZIA

Casa a luci rosse a Pozzallo, sequestrata la villetta

di

POZZALLO. Il proprietario di una casa a luci rosse di Pozzallo continua ad affittare a prostitute l’immobile e la polizia gli sequestra la villetta. Adesso C.R di 61 anni rischia la confisca della casa, ovvero la perdita della proprietà dell’immobile.

Da poche settimane gli agenti avevano chiuso l’immobile oggetto di sequestro ma, nonostante questo, il proprietario ha continuato ad affittare l’abitazione a prostitute sudamericane, questa volta pubblicizzando pure la piccola villetta.

La gli agenti della squadra mobile di Ragusa hanno effettuato altri accertamenti e hanno dimostrato che l’indagato non aveva in alcun modo terminato la sua condotta criminale. I poliziotti sono stati delegati dalla Procura della Repubblica di Ragusa a sequestrare l’intero immobile.

“La Polizia di Stato invita gli onesti cittadini a segnalare le attività di prostituzione in casa, delitto che permette un illecito arricchimento dei proprietari in danno delle persone oggetto del meretricio, spesso vittime di aguzzini pronti a tutto per guadagnare denaro”, si precisa in una nota della Questura di Ragusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X