stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il parroco non c’è per un lutto: ladri in canonica a Ragusa
RAID SACRILEGO

Il parroco non c’è per un lutto: ladri in canonica a Ragusa

di
Il furto tentato in contrada Pianetti, don Roberto era alla veglia per il padre

RAGUSA. Un furto sacrilego è stato tentato la scorsa notte ai danni della Parrocchia del Preziosissimo Sangue di Gesù in contrada Pianetti. Ignoti nottetempo hanno tentato di entrare all’interno della canonica approfittando dell’assenza del parroco Roberto Asta che proprio giovedì sera non era presente in quanto era a Comiso alla veglia del papà morto qualche ora prima.

Il furto ai danni dei parenti di un defunto è un classico così come quello all’interno della casa dei genitori degli sposi durante le nozze, ovvero mentre a casa non c’è nessuno e ci sono tanti oggetti ed elettrodomestici nuovi da rubare tanto che qualcuno oramai predispone il servizio di vigilanza privata.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X