stampa
Dimensione testo
BENEFICENZA

Ragusa, scatta la distribuzione di 520 pacchi per i poveri

RAGUSA. Cinquecento pacchi dono con generi di prima necessità. Un piccolo ma concreto aiuto in un momento in cui le richieste, negli uffici dell’assessorato ai servizi sociali, si sono quintuplicate. Saranno i volontari dell’Adra a confezionare e a distribuire i 520 pacchi che il comune di Ragusa ha voluto regalare agli indigenti.

«È un piccolo regalo di Natale ai nostri concittadini che vivono in condizioni di disagio – spiega l’assessore ai servizi sociali, Salvatore Martorana - in questo momento di grandi difficoltà il comune ha voluto riproporre, per il secondo anno consecutivo, il pacco con generi alimentari. Le richieste che giungono in assessorato sono molteplici». Uomini adulti, soli e invalidi. Donne con figli minorenni. Famiglie a bassissimo reddito, con adulti che hanno perso il lavoro e minori da mantenere, ex detenuti, tossicodipendenti, persone che non ce la fanno a pagare l’affitto.

La povertà a Ragusa si allarga sempre di più, stringendo in una morsa tremenda famiglie che, fino a sei-sette anni fa, erano in grado di arrivare a fine mese, e ora non riescono nemmeno a riempire la dispensa. «Al fondo speciale per i pacchi dono — prosegue l’assessore ai servizi sociali — affianchiamo da tempo altre iniziative: come la mediazione familiare con il sussidio per le spese cosidette di emergenza: stiamo parlando dell’acquisto di medicinali o del pagamento di una bolletta dell’Enel scaduta. Il capitolo di spesa è stato impinguato di altri 30 mila euro». Per il 2016 l’assessorato introdurrà altri strumenti, tra cui un bonus per le situazioni più difficili.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X