stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Investì e uccise una donna, ispicese patteggia la pena

ISPICA. L'automobilista, Vincenzo Franza, di Ispica che nella notte tra il 31 maggio e il primo giugno scorso, a bordo della sua auto, travolse due giovani donne, una delle quali rimase uccisa, ha patteggiato la pena di quattro anni e quattro mesi di reclusione davanti al Gup del Tribunale di Ragusa.

L'uomo in stato di ebbrezza venne arrestato poco dopo dai carabinieri, mentre, per una delle due giovani, Valeria Cannata di 28 anni, non ci fu nulla da fare. Le due ragazze avevano trascorso la serata in uno chalet del litorale ibleo.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X