stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Piantagione di marijuana a Vittoria, si costituisce latitante
IN CARCERE

Piantagione di marijuana a Vittoria, si costituisce latitante

L'uomo era fuggito all'arrivo dei militari. Sono in corso ulteriori accertamenti per individuare altre persone coinvolte nell'operazione

VITTORIA. Si è costituito, presentandosi accompagnato dal suo legale Biagio Maurizio Catalano nel carcere di Ragusa, I.C., di 47 anni, sfuggito all'arresto nell'operazione che il 12 ottobre scorso ha portato al sequestro  in contrada «Gelata cappellaris» di Vittoria da parte della Guardia di finanza di una piantagione di marijuana estesa per 6.000 mq. con circa 5.000 piante adulte di «cannabis indica» e «cannabis sativa»  alte in media tra i 160 e i 210 cm. L'uomo era fuggito all'arrivo dei militari. Sono in corso ulteriori accertamenti per individuare altre persone coinvolte nell'operazione.

La piantagione con 5.000 piante di canapa indiana, capace di produrre 1.200 chili marijuana per un valore di 1 milione di euro, è stata sequestrata dalla Guardia di finanza di Ragusa lo scorso 12 ottobre. Era in una serra di Vittoria, protetta da cinque cani di grossa taglia. Furono arrestati tre 'braccianti' trovati al lavoro tra le piante alte tra 160 e 210 cm e denunciato il proprietario del fondo. Sequestrati anche 50 kg di droga essiccata, una pistola, centinaia di cartucce, tre auto e mille euro in contanti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X