stampa
Dimensione testo
IL CASO

L'Enel si difende: "Nessuna responsabilità per i disagi a Scoglitti"

di

SCOGLITTI. Nessuna responsabilità dell'Enel per il guasto all'impianto di pretrattamento a Scoglitti. Il guasto alla cabina Enel nei pressi di piazza Cavour non ha nessuna relazione con quello che si è verificato all'impianto situato nei pressi del porto. Si tratta di due eventi diversi e, tra questi, non c'è nessuna relazione.  Enel Distribuzione di Palermo dice la sua su ciò che è accaduto la sera del 14 agosto, nella notte clou della movida estiva. E spiega di non avere responsabilità alcuna per il guasto all'impianto di pre-trattamento delle acque reflue. Secondo i tecnici del comune ed il vicesindaco Filippo Cavallo «il black out del trasformatore generale di tensione che alimenta le pompe dell'impianto ha innescato una serie di rezioni a catena» e tutto sarebbe collegato con l'incendio della cabina Enel di piazza Cavour. Si sarebbe compensata la fornitura di energia con un'altra cabina, quella che fornisce energia all'impianto. Questo avrebbe causato «il surriscaldamento ed il black out del trasformatore: il livello dell'acqua è aumentato, il locale si è allagato, i motori dell'impianto sono andati in corto circuito».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X