stampa
Dimensione testo
SCOGLITTI

Rete fognaria e depurazione in tilt: è allarme a Vittoria

di

VITTORIA. La rete fognaria e l'impianto di depurazione in tilt. Per due volte sono saltati i tombini, la melma si è riversata nelle strade e sulla spiaggia. L'allarme è alto. Mercoledì un altro problema si è verificato in un tombino nei pressi del porto: si trattava solo di un'ostruzione, ma molti hanno temuto il peggio. Intanto Francesco Aiello e Fabio Ferreri chiedono chiarezza su alcuni lavori eseguiti di recente. «Sono state smontate le tribune della Blue Arena ed eseguiti dei lavori a ridosso della Lanterna, celati da una staccionata: non si capisce cosa siano. Manufatti in calcestruzzo, realizzati in pieno demanio, con una serie di pozzetti, una sorta di vascone con degli argani. Chi li ha voluti? Quanto è costato? Quali sono le autorizzazioni che avete richiesto e ottenuto? Chi sono i progettisti».

Il vicesindaco Cavallo risponde: “Vadano pure a vedere cosa c’è: sono solo vasche prefabbricate per l’acqua che serve per l’impianto di pre-trattamento e per le docce». I due, in qualità di ex amministratori (Aiello era sindaco e Ferreri dirigente incaricato del comune) "regalano" un consiglio agli attuali amministratori: «Abbiamo brillantemente superato un evento simile nel 2005. Emettete un ordine di servizio alla Sea, gestore del servizio di igiene urbana, per approntare 3 o 4 semirimorchi per spurghi con pompa volumetrica e organizzare la spola con l'impianto di depurazione acque reflue di Vittoria per recapitare lì il liquame eccedente la capacità della condotta sottomarina a Scoglitti».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X