stampa
Dimensione testo
SANTA CROCE CAMERINA

Usura, rimesso in libertà direttore di banca indagato

di
Rimane agli arresti domiciliari il commerciante coinvolto

SANTA CROCE CAMERINA. Rimesso in libertà ieri pomeriggio l’ex preposto dello sportello bancario Unicredit di Santa Croce Camerina, Daniele Francioni di 55 anni (da 25 giorni è sospeso dal servizio) mentre resta ai domiciliari il commerciante Marco Falcone di 27. Lo ha deciso il giudice delle indagini preliminari del Tribunale, Giovanni Giampiccolo, accogliendo l’istanza della difesa al termine dell’interrogatorio reso davanti al Gip tenuto a distanza di sei giorni dall’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per il reato di usura.

Gli arresti sono stati messi a segno dalla Guardia di Finanza della Compagnia di Ragusa in esecuzione dell’ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal gip del Tribunale. Francioni è difeso dall’avvocato Daniele Scrofani mentre Falcone è assistito dall’avvocato Luca Cottone e dall’avvocato Sandra Di Raimondo.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X