stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scicli, si è dimesso il sindaco Franco Susino
LA DECISIONE

Scicli, si è dimesso il sindaco Franco Susino

Susino è indagato per concorso esterno in associazione mafiosa.
SCICLI. Il sindaco di Scicli, Franco Susino, si è dimesso. Susino ha mandato una lettera al segretario generale dell'Ente, Francesca Sinatra, ma i contenuti della lettera non si conoscono ancora. Susino è indagato per concorso esterno in associazione mafiosa.

L'inchiesta che lo coinvolge riguarderebbe presunte infiltrazioni mafiose nel settore ecologia del Comune di Scicli ed in particolare nel servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani, e nell'ambito dell'affissione dei manifesti elettorali nelle ultime due tornate del 2008 e del 2012. La stessa 'inchiesta ha portato in carcere a giugno cinque persone, Franco, Ignazio e Gianni Mormina, Giacomo Fidone ed Ugo Lutri tutte di Scicli e, secondo gli inquirenti, presunti affiliati ad una cosca catanese; oltre a loro sono state denunciate in stato di libertà anche sei persone per lo stesso reato di associazione a delinquere di stampo mafioso.

Finora Susino aveva rispedito al mittente ogni richiesta di dimissioni affermando che "se si trattasse solo di me e se fosse davvero utile a Scicli vi assicuro che non avrei problema alcuno a rassegnare le mie dimissioni oggi stesso''.

Però le indagini avevano convinto il prefetto di Ragusa a nominare una commissione prefettizia per verificare eventuali presupposti di scioglimento dei poteri amministrativi del Comune. E l'ombra di un scioglimento per mafia del Comune e l'impossibilità di assicurare continuità amministrativa ha convinto alcuni consiglieri comunali a rimettere il mandato lo scorso ottobre.

"Lascio la carica di sindaco per motivi di salute. Ho certamente commesso degli errori per i quali chiedo scusa. Purtroppo, il complesso delle questioni che afferiscono l'attività amministrativa ha talmente compromesso il mio stato di salute da non consentirmi più di svolgere con serenità la mia funzione di sindaco", ha scritto Susino nella lettera inviata al segretario generale del comune, Francesca Sinatra.

"Nel luglio di quest'anno - aggiunge Susino - mi è stato notificato un avviso di garanzia per un reato infamante. Io, in coscienza, sono sereno: con l'amministrazione precedente alla mia i personaggi arrestati hanno cominciato a lavorare per il Comune, sotto la mia amministrazione il loro rapporto è cessato". Susino non risparmia critiche anche a "certa stampa violenta e ai rappresentanti politici di alto livello di Scicli".

In attesa della nomina del commissario straordinario restano in carica, per gli affari correnti, il vice sindaco Savarino e gli assessori Schillaci e Basilico. Intanto, le dimissioni del sindaco non precludono che la commissione nominata dal prefetto di Ragusa possa chiedere al ministro dell'Interno lo scioglimento del comune per presunte infiltrazioni mafiose.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X