stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ragusa, gestione dei rifiuti: il bando non è pronto, c'è la proroga
COMUNE

Ragusa, gestione dei rifiuti: il bando non è pronto, c'è la proroga

Fino al 31 marzo prossimo sarà ancora la ditta Busso a occuparsi del servizio di igiene ambientale

RAGUSA. Fino al 31 marzo prossimo sarà ancora la ditta Busso a occuparsi del servizio di igiene ambientale. Lo stabilito il sindaco di Ragusa, Federico Piccitto, con un'ordinanza “contingibile e urgente” firmata il 30 ottobre. La motivazione è espressamente spiegata nel provvedimento che consente di non creare uno «stop» in un servizio complesso e delicato quale quello della raccolta dei rifiuti. Come si ricorderà, l'amministrazione comunale aveva bandito una gara di sei mesi prorogabile per altri sei mesi.

Gara che, tuttavia, era andata deserta, con solo una ditta che aveva presentato un plico, nei fatti una busta vuota, senza cioè alcuna offerta. Si è, quindi, deciso di procedere verso la gara per un periodo più lungo, di sette anni, che consentirà un miglioramento del servizio. Nel frattempo è stata affidata alla ditta Esper - con una procedura di appalto vinta dalla stessa - la progettazione del piano d'intervento del nuovo servizio di igiene ambientale. Un atto necessario per poi potere bandire la gara per la durata di sette anni. Ci vorranno, però, almeno tre mesi per il completamento di questo lavoro. DA.BO.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X