stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sorpresi a smontare le serre, due arresti a Vittoria
CARABINIERI

Sorpresi a smontare le serre, due arresti a Vittoria

Il fermo è scattato in una contrada di Chiaramonte. I militari hanno segnalato anche altre sei persone

VITTORIA. I controlli effettuati nel fine settimana dai carabinieri della Compagnia hanno fruttato due arresti, cinque denunce, dieci perquisizioni e un veicolo recuperato e restituito al legittimo proprietario. Il servizio straordinario di controllo, predisposto dal Comando provinciale, ha riguardato i territori di Vittoria, Scoglitti e Chiaramonte Gulfi. Dieci le pattuglie e venticinque i militari impegnati nell’operazione, finalizzata a reprimere i reati di natura predatoria e a intervenire duramente nei confronti di quanti si mettono alla guida senza patente e senza avere assicurato il mezzo.

A Chiaramonte, in Contrada Canicarao-Molisine, i carabinieri della stazione hanno arrestato in flagranza due italiani, un trentasettenne pregiudicato e un venticinquenne incensurato, sorpresi mentre stavano smontando le componenti metalliche di diverse serre. I due hanno tentato la fuga ma sono stati bloccati e portati in caserma dove sono stati sottoposti alle formalità di rito e sottoposti agli arresti domiciliari. Davanti al giudice dovranno rispondere del reato di furto aggravato in concorso. Il materiale, che era stato nascosto per essere successivamente portato via, è già stato restituito al legittimo proprietario: proseguono le verifiche, da parte degli investigatori, per appurare il luogo in cui i pali in ferro sono stati portati e per individuare i probabili acquirenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X