stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vittoria, morto l'uomo ferito dal padre a colpi di arma da fuoco
NEL RAGUSANO

Vittoria, morto l'uomo ferito dal padre a colpi di arma da fuoco

Il pensionato ha sostenuto di essere stato esasperato dalle continue richieste di denaro da parte del figlio

VITTORIA. È morto Gaetano Di Pietro, il 35enne che lo scorso 12 settembre è stato ferito da colpi di arma da fuoco esplosi dal padre, di 66 anni, che ha sostenuto di essere stato esasperato dalle continue richieste di denaro da parte del figlio.

L'uomo era stato portato immediatamente al 'Guzzardi' di Vittoria, dove è rimasto per una settimana. Poi i medici hanno ritenuto opportuno trasferirlo al 'Cannizzaro' di Catania, dove è deceduto la notte scorsa. Il padre è adesso indagato per omicidio.

I motivi economici dunque avrebbero spinto il pensionato - lo scorso settembre - a scagliarsi contro il figlio, sparandogli cinque colpi di pistola. Il fatto era accaduto nella sua abitazione. Il folle gesto sarebbe stato causato dalla disperazione dell'anziano. Subito dopo la sparatoria, la vittima era stata trasferita all’ospedale dove era stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico.

Di qualche giorno fa, un'altra triste storia: a Ferno, in provincia di Varese, un uomo di 59 anni ha accoltellato il figlio della propria compagna dopo una lite per futili motivi. L'uomo avrebbe si sarebbe scagliato contro il ragazzo - 18 anni di nazionalità nigeriana - con un coltello da cucina, colpendolo al torace.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X