stampa
Dimensione testo
DA ISPICA AD ACATE

Danneggiate cinquecento serre nel ragusano. Bandiera: "Grave emergenza"

di

L'agricoltura ragusana fa la conta dei danni. Un territorio vastissimo da Ispica ad Acate travolto dalla furia del vento e dal freddo gelido. Oltre cinquecento gli impianti serricoli danneggiati, strutture a tunnel scoperchiate, colture in produzione gravemente compromesse.

Il 50 per cento delle serre distrutte, il 90 per cento delle colture a pieno campo, con i nuovi innesti, strappati via. Solo nel territorio di Ragusa, tra Randello e contrada Eredità, si registrano danni per oltre un milione di euro.

L'assessore regionale Edy Bandiera, dopo un primo sopralluogo, ha voluto incontrare i produttori, le organizzazioni agricole, a palazzo di città ad Ispica. "Non sono venuto a fare passerella o a promettere qualcosa - ha esordito l'assessore regionale - ho accolto l'invito del sindaco di Ispica per capire come poter intervenire per fronteggiare una situazione di vera e propria emergenza".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X