stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Ragusa, nuova gestione stalli blu: arriva un altro rinvio

Ragusa, nuova gestione stalli blu: arriva un altro rinvio

RAGUSA. Altra proroga, fino all’aggiudicazione della nuova gara, alla società Apcoa Parking Italia spa con sede a Mantova, concessionaria del servizio di gestione dei parcheggi a pagamento del Comune dal primo gennaio 2009, con il servizio svolto con i parchimetri dal 2012. Il provvedimento della giunta comunale è stato necessario in quanto il 12 agosto scorso è stato notificato al Comune il ricorso al Tar della Cooperativa Sociale Aurora, con contestuale istanza cautelare, contro l’ente locale e nei confronti della ditta aggiudicataria, per ottenere l’annullamento, previa sospensione, della gara indetta dal Comune con il ricorso al Tar, del provvedimento emesso dal dirigente del secondo settore del Comune con cui è stata esclusa la cooperativa dalla gara, nonchè del provvedimento di aggiudicazione definitiva della gara.
Il provvedimento è stato notificato durante la pausa estiva della giustizia, sicchè i canonici 15 giorni che trascorrono dal ricorso al primo pronunciamento del Tribunale Amministrativo Regionale, scadranno a fine mese. Contro il ricorso la Giunta ha deciso di resistere in giudizio affidando la difesa dell’Ente all’avvocato Sergio Boncoraglio, legale del Comune.
Il nuovo bando prevedeva gli stalli a pagamento anche a Marina di Ragusa nei tre mesi estivi, ma per quest’anno gli automobilisti hanno evitato il pagamento del ticket non previsto dal vecchio bando. La nuova concessione biennale, con proroga possibile di altri sei mesi, infatti, prevede dal primo di giugno alla fine di settembre, ben 400 stalli di sosta a Marina di Ragusa in aggiunta ai 388 di Ragusa Centro e 320 di Ragusa Superiore. Il ticket resta invariato a 70 centesimi all’ora con abbonamento mensile pari a 70 euro per Ragusa per 26 giorni. In città la sosta a pagamento è in vigore dalla 9 alle 13 e dalle 16 alle 20 con l’esclusione dei festivi. La nuova ditta è obbligata a garantire la continuità lavorativa di 24 ausiliari della sosta già in servizio e l’assunzione dovrà avvenire con l’applicazione dello stesso Contratto di lavoro e garantendo lo stesso orario di lavoro.
«Siamo stati costretti ad un’altra proroga — afferma l’assessore alla Polizia municipale e vice sindaco Massimo Iunnucci —, in attesa dell’aggiudicazione definitiva al nuovo concessionario». Con il nuovo concessionario dovrebbe scomparire la tolleranza per i primi 15 minuti al momento gratuiti visto che è prevista la tariffa minima pari a 15 minuti per l’importo di 15 centesimi mentre il costo orario rimane invariato a 70 centesimi. Oltre allo scontrino può essere acquistata una tessera che si chiama auto parchimetro. Viene messa nel cruscotto della macchina e consente di pagare l’effettiva sosta al minuto. Il valore complessivo della concessione ammonta ad un milione e 245.574,40 euro all’anno oltre Iva compreso gli oneri per il personale pari a 359.880,99 euro annui, non soggetto a ribasso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X