stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio "Facebook for children", ingegnere di Vittoria sfrutta il social per aiutare famiglie

"Facebook for children", ingegnere di Vittoria sfrutta il social per aiutare famiglie

Ragusa, Archivio

RAGUSA. La solidarietà corre sui social network. Un ingegnere di Vittoria, Dario Micieli, da poco diventato padre, ha creato nei giorni un gruppo su Facebook per aiutare i bambini e le famiglie in difficoltà. Il gruppo 'Fb for children', che nel giro di qualche giorno ha già raggiunto i
4200 iscritti, vuole aiutare le famiglie poco abbienti che non possono permettersi di comprare per i loro bimbi beni di prima necessità. Dalla creazione del gruppo è partita una gara di solidarietà che non ha confini territoriali: c'è chi dona la vecchia culla del proprio figlio, chi un seggiolone, chi
addirittura si offre di allattare un bambino la cui mamma non ha la possibilità di farlo.
L'idea all'ingegnere è nata qualche giorno dopo la nascita del suo primo figlio. «In ospedale contemporaneamente a mio figlio - spiega - è nato un bambino ad una coppia di senza tetto
che a causa delle difficoltà economiche è stata costretta a lasciarlo in ospedale. Quella rinuncia mi ha colpito e mi ha fatto riflettere. Mi sono sentito quasi in dovere di aiutare quella coppia sfortunata e dopo di loro quanti non hanno i mezzi necessari per garantire il minimo ai loro bambini. Da qui è nata l'idea di coinvolgere il grande popolo di Facebook».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X