Ispica, operatori ecologici sul piede di guerra

I lavoratori sono rimasti senza soldi per le feste natalizie, nonostante il primo cittadino, Piero Rustico avesse preso degli impegni precisi lo scorso 6 dicembre dichiarando che avrebbe saldato ai netturbini una mensilità entro la metà del mese
Ragusa, Archivio

ISPICA. Operatori ecologici senza soldi per le feste natalizie. Nonostante il primo cittadino, Piero Rustico avesse preso degli impegni precisi lo scorso 6 dicembre dichiarando che avrebbe saldato ai netturbini una mensilità entro la metà del mese ed un’altra entro la fine di dicembre, nulla di ciò è stato fatto. “Visto che gli impegni presi dal Sindaco sono stati tutti disattesi, e che, in modo vergognoso, i lavoratori sono rimasti senza soldi per le feste – dichiara il segretario provinciale della Cgil, Giovanni Lattuca – si chiede che vengano  saldate tutte le spettanze pregresse, altrimenti si confermano due intere giornate di sciopero e i sit-in di protesta per i giorni 7 e 8 gennaio 2013, che avevamo sospeso precedentemente dopo le rassicurazioni del sindaco. Pertanto – conclude Lattuca -  lanciamo a tutti gli organi istituzionali l’allarme di ordine pubblico e sociale, comunicando che non si è disposti più a perdere tempo nei tavoli delle trattative. Altresì si comunicano 9 giornate di astensione collettiva dal lavoro straordinario, dal 9 al 17 gennaio 2013”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X