stampa
Dimensione testo

Società

Home Società La guida dei ristoranti parla ibleo: "Siamo la food valley"
GUSTO

La guida dei ristoranti parla ibleo: "Siamo la food valley"

di
I riconoscimenti per gli chef locali sono arrivati sia da «L’Espresso» che dal «Gambero Rosso»

RAGUSA. Il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Sergio Magro, dopo avere preso atto dei riconoscimenti ottenuti dall'area iblea a tavola attraverso la rinomata guida dei ristoranti e dei bar d'Italia pubblicata rispettivamente da L'Espresso e dal Gambero Rosso è convinto che «Ragusa si conferma la food valley. Infatti ancora una volta i nostri chef, da Ciccio Sultano ad Accursio Capraro, da David Tamburini a Vincenzo Candiano, per non parlare poi dei fratelli Di Pasquale con la loro rinomata pasticceria, fanno sì che questo lembo di Sicilia sia tra la più premiata dell'intero territorio isolano, punto di riferimento insostituibile per chi ama la buona cucina».

Ad esprimere il proprio compiacimento per i traguardi tagliati sono i presidenti sezionali. Per Salvo Ingallinera, vertice cittadino dell'Ascom di Ragusa «la conferma ottenuta dimostra che il nostro centro è uno dei posti più appetibili per chi vuole gustare il territorio a tavola. Facciamo i nostri complimenti allo chef Ciccio Sultano del ristorante Duomo di Ragusa Ibla così come una piacevole conferma è anche quella dello chef Vincenzo Candiano della Locanda Don Serafino, anche in questo caso a Ibla.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X