stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Nasce a Ragusa il movimento di Civati
PARTITI

Nasce a Ragusa il movimento di Civati

di
Istituito il Comitato provinciale di «Possibile». Il portavoce è un giovane insegnante precario di Ispica, Giordano Sarta

RAGUSA. Il nuovo soggetto politico di Pippo Civati, fuoriuscito dal Pd, sbarca anche a Ragusa. Si chiama “Possibile” ed ha come responsabile regionale la ragusana Valentina Spata che da sempre è una fedelissima dell’onorevole Civati. In provincia numerosi iscritti hanno già costituito il comitato Provinciale di “Possibile” a Ragusa.

Il portavoce è Giordano Sarta, giovanissimo insegnante precario di Ispica. Tra i promotori anche Rosario Figura (Ispica), rappresentante di Legambiente; Antonio Bonifacio (Comiso), giovane architetto e fotografo; Edoardo Morana (Scicli), studente universitario; Adriana Tebaide (Ragusa), insegnante formazione professionale. «A fronte di numerose adesioni – dichiara Valentina Spata – a breve apriremo anche comitati locali a Ragusa città, Comiso, Modica e Ispica». La Spata, intervenuta a Roma all’assemblea costituente nazionale portando la testimonianza della Sicilia, è anch’essa tra i promotori del Comitato provinciale. «Il movimento di Pippo Civati è aperto a tutti quanti intendono impegnarsi nella costruzione di un soggetto di Sinistra, una sinistra che deve essere modello di modernità e praticità, che deve lavorare vicino alle associazioni e ai cittadini, alla società civile stanca dello spettacolo indecente offerto da Crocetta a Palermo e da Renzi a Roma».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X