stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica "Terremoto" a Vittoria, il sindaco azzera la giunta
PALAZZO IACONO

"Terremoto" a Vittoria, il sindaco azzera la giunta

di
Alla base della scelta del sindaco, lo scollamento tra Consiglio ed Esecutivo ed il fatto che si viaggi a diverse velocità: «Serve un’azione di rilancio»

VITTORIA. Giunta sospesa. Assessori in carica solo per la normale amministrazione. Il sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia decide l'azzeramento della giunta e ne spiega le ragioni: la vicenda Dezio e le posizioni diverse all'interno della giunta e tra i consiglieri, lo scollamento in consiglio sulla Iuc - imposta unica comunale -, l'assenza degli assessori durante la Fiera Emaia, l'assenza del Pd, che non ha affrontato i problemi di questi giorni. «Già dall'estate - spiega - mi ero accorto che c'era il lavoro di pochissimi, a fronte del limitato impegno dei molti».

Da qui l'azzeramento: «Da questo momento gli assessori e gli incaricati dovranno attenersi alle attività strettamente necessarie, fatta eccezione per il vice sindaco che mi deve supplire». Si farà tutto in tempi brevissimi: «In circa dieci giorni questa vicenda dovrà essere risolta e si dovrà avviare un programma di rilancio, con nuovi assetti amministrativi». Questa mattina, alle 11, si terrà una seduta di giunta. Argomento: «Il comportamento degli assessori». Il sindaco non fa riferimento alla vicenda dell'Emaia. Ma nel calderone di giorni difficili c'è anche la vicenda dei ticket contestati, dei cancelli aperti dopo le proteste di alcuni espositori perché la gente confluiva verso la Fiera di San Martino, snobbando l'Emaia.

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI RAGUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X